top of page

Linguista di formazione,

multipotenziale di fatto.

Artista, visionaria, artigiana.

 

Dopo 10 anni in azienda, nel 2020 decido di cambiare vita e fondo un atelier tessile in collaborazione con il mio futuro marito.

 

Trovo il modo di esprimere la mia creatività attraverso l’approfondimento della storia di un tessuto africano, il bogolan,

di cui mi innamoro.

Ne valorizzo il patrimonio artistico ed il retaggio storico definendo come mia missione la divulgazione del sapere relativo a questa stoffa.

Attivo sinergie artigianali e culturali grazie alla fondazione di una comunità che è un crocevia di moda, arte e sostenibilità.

 

Faccio della mia passione il mio lavoro.

Mi impegno ogni giorno per assomigliare alla versione migliore di me stessa, realizzare i miei sogni e lasciare ai miei figli

un mondo  migliore.

LAURA
TOMASELLI MARIKO

laura.jpg

OUSMANE MARIKO

Saldatore, sarto, avventuriero.

Il mio motto è: una soluzione si trova sempre.

 

Lascio la mia terra nel 2016 e dopo un viaggio a dir poco rocambolesco, approdo in Europa.

 

Imparo la lingua italiana e cambio decine di lavori, ma grazie alla mia tenacia trovo ciò che è giusto per le mie corde 

Faccio della manualità la mia arma vincente supportando Laura nel suo progetto Madame Mariko e onorando il lavoro tessile di mia mamma.

Cerco di portare il continente delle emozioni anche un po’ più a nord del mondo.

 

Non mi scoraggio mai.

Le tante sfide che la vita mi ha messo sul piatto mi hanno fatto coltivare l’antifragilità, l’accettazione e la perseveranza.

Mi sento sulla strada giusta, sempre e comunque con il sorriso.

bottom of page